BAZAAR

Matteo Pala: tappeti contemporanei

Caleido racconta il Diario di Matteo Pala, rug designer e fondatore dell’omonimo brand di tappeti contemporanei. Benvenuti in Caleido, diario d’ispirazione che contiene molte storie: di persone creative, di tendenze, di viaggi, di oggetti. / Leggi qui l’Editor’s letter su Caleido Shop

 

Diario di: @matteo_pala_tappeti

Caleido Bazaar di Matteo Pala
Matteo Pala, fondatore di @matteo_pala_tappeti
1. Caleido è una sorta di Diario. Qual è il ricordo/aneddoto più significativo, legato al suo brand, che annoterebbe sul suo Diario?

Sicuramente la prima partecipazione al Fuori Salone di Milano al Superstudio. Sono nato come rug designer e quindi la dimensione alla quale ero abituato era legata principalmente al prodotto. Ricordo chiaramente quell’episodio: partecipare ad un evento di quella portata mi ha messo in connessione con persone interessanti da tutto il mondo, cambiando definitivamente la mia prospettiva orientata al mio lavoro: da designer ero diventato un brand. Ripensando a quel momento specifico, ricordo una grande emozione che in proiezione si è rivelata l’occasione per farmi conoscere dal pubblico.

Caleido Bazaar di Matteo Pala

Caleido Bazaar di Matteo Pala

Arcadia, Elisia, Volumia e Triplia: Prospettive Fantastiche collection designed by MM Company x Matteo Pala

2. Se dovesse associare il suo brand ad una canzone, quale sarebbe? La ascolterebbe su un vinile o su Spotify?

Ho avuto la fortuna di crescere in un periodo di grandi cambiamenti, e tra questi c’è anche il passaggio dai vinili ai primi CD. Ora è tutto digitale, più comodo e veloce, ma il fascino del suono in vinile non ha paragoni. Imperfetto, come del resto anche il lavoro manuale. Ed è proprio nell’imperfezione che nasce e si sviluppa il fascino autentico. Una canzone potrebbe indentificarmi è “Where The Streets Have No Name“ degli U2. Viaggiando spesso tra India, Nepal e Turchia a volte ho davvero l’impressione di camminare in luoghi dove le strade non hanno un nome.

Caleido Bazaar di Matteo Pala
@matteo_pala_tappeti
Caleido Bazaar di Matteo Pala
@matteo_pala_tappeti
Caleido Bazaar di Matteo Pala
@matteo_pala_tappeti
Caleido Bazaar di Matteo Pala
@matteo_pala_tappeti
Caleido Bazaar di Matteo Pala
@matteo_pala_tappeti
Caleido Bazaar di Matteo Pala
@matteo_pala_tappeti
3. Parlando invece di lei, in che modo la descrivono più di frequente le altre persone? Quali sono le passioni, al di la del suo lavoro, che la ispirano maggiormente?

Come si dice dalle mie parti, mi definiscono “un bon toso” un bravo ragazzo. Cerco di essere disponibile con chiunque mi chieda un aiuto e lo faccio sempre volentieri. Mi piace molto lo sport e ultimamente mi sono appassionato al Paddle (una specie di tennis). Ma la mia passione più grande rimane quella di viaggiare, soprattutto in mete che mi proiettano in una dimensione completamente diversa da quella nella quale vivo.

Caleido Bazaar di Matteo Pala

Matteo Pala, fondatore di @matteo_pala_tappeti

Acquista Matteo Pala nel Caleido Shop! Clicca qui >

matteo pala logo
Una storia di famiglia, una passione e un’esperienza che oscillano tra tradizione e sperimentazione, il fascino per terre lontane e la ricerca continua di soluzioni personali e personalizzate: da tutto questo nasce quello che oggi Matteo Pala ha trasformato in un vero e proprio centro specializzato nel design, nella creazione e nella cura del tappeto. Un progetto “custom oriented ” in cui Matteo segue ogni fase: progettazione, realizzazione, selezione dei materiali per giungere al risultato ottimale; consegna, consulenza per la perfetta conservazione della qualità negli anni ed eventualmente restauro, perché questa esperienza resti unica nel tempo.

No products in the cart.